Passi delle Alpi centrali: linea Grosse Scheidegg-passo del Susten

Grindelwald-Grosse Scheidegg-Schwarzwaldalp-Meiringen-Susten-Andermatt

Da Grindelwald sulla linea Grosse Scheidegg-passo del Susten percorrete spettacolari strade di montagna varcando due passi e attraversando due cantoni. Una gita di un giorno per scoprire valli amene e punti panoramici mozzafiato con vista su uno scenario alpino straordinario.

Consigli ed extra su questa offerta

  • Grande Scheidegg
    Grande Scheidegg Passi/Montagne

    La grande Scheidegg collega le località di Grindelwald e Meiringen. Il percorso attraversa il valico a 1962 m s.l.m., è situato sotto il Wetterhorn e passa sotto l’imponente parete nord dell’Eiger e lungo la nostalgica valle del Rosenlaui.

  • Gola dell'Aare
      Gola dell'Aare Natura

    La barriera rocciosa di calcare di "Kirchet" costituiva fin dall'era glaciale un ostacolo che il fiume Aare è riuscito a infrangere scavando una gola profonda 180 metri, lunga 1,4 km e larga solo un metro in alcuni punti.

  • Gola della Schöllenen
    Gola della Schöllenen Natura

    La valle della Reuss nella zona del Gottardo veniva già percorsa nell'età del bronzo. Alla fine del 12° secolo fu aperto il cammino che passava attraverso la Schöllenen. Il "ponte tonante" che più tardi divenne il ponte del diavolo rappresenta un'ulteriore tappa nella lunga storia di questo percorso.

  • Meiringen: dolci panorami
      Meiringen: dolci panorami Cultura/Curiosità

    La meringa deve il nome al suo luogo di origine Meiringen. Ispirato dalle bianche cime, che sembrano spolverate di zucchero a velo, un italiano ha creato qui il dessert di zucchero e bianco d’uovo montato a neve. Llo splendido paesaggio montano é puro piacere per il palato e per la vista.

  • Passo del Susten
    Passo del Susten Cultura/Curiosità

    Per avere accesso al San Gottaro il cantone di Berna nel 1811 cominciava con la costruzione della "communicationsstrasse". Quella era la seconda strada moderna a traversare gli alpi. La strada attuale e stata construita negli anni 1940 come strada panoramica è e accuratamente integrata nel paesagio.

  • Andermatt
    Andermatt Cultura/Curiosità

    Andermatt ha conosciuto il suo periodo di massimo splendore alla metà del 19esimo secolo, quando fu costruita la strada che attraversava il Passo del San Gottardo. Con l'apertura del tunnel del San Gottardo Andermatt è diventata una località militare e turistica.
    Con la costruzione di un grande resort turistico da parte di un investitore egiziano, Andermatt ritroverà il suo antico splendore.

  • Grindelwald
    Grindelwald Cultura/Curiosità

    Grindelwald è situato nell’Oberland Bernese, in una bella conca valliva circondata da montagne come Eiger, Wetterhorn, Fiescherwand e Faulhorn. Destinazioni escursionistiche molto amate sono il ghiacciaio Inferiore e Superiore di Grindelwald, la grande Scheidegg e la piccola Scheidegg collegata al passo dello Jungfraujoch.

  • Il ghiacciaio di Stein
    Il ghiacciaio di Stein Cultura/Curiosità

    Il ghiacciaio di Stein è un ghiacciaio alpino che ricopre la valle, situato a sud del passo del Susten. Sotto il lago di Stein, alimentato proprio dall'acqua dell'omonimo ghiacciaio, è situato l'hotel Steingletscher, punto di partenza per escursioni in montagna ed una piacevole sosta per motociclisti, ciclisti ed i passeggeri di AutoPostale.

  • Le cascate di Reichenbach e Sherlock Holmes
      Le cascate di Reichenbach e Sherlock Holmes Natura

    La cascata del Reichenbach è formata da sette salti ed è diventata famosa a livello mondiale grazie a Sir Arthur Conan Doyle, il creatore del personaggio romanzesco Sherlock Holmes, che precipitò da questa cascata il 4 maggio 1891, in seguito ad un aspro combattimento con il suo acerrimo nemico.

  • Monumento a Suvorov
    Monumento a Suvorov Cultura/Curiosità

    Nei pressi del Ponte del diavolo ha avuto luogo nel 1779 una battaglia tra russi e francesi che si è conclusa con la vittoria dei russi sotto il comando del generale Suvorov. Nel 1899 fu scolpito nella roccia il monumento a Suvorov in ricordo dei soldati russi caduti in battaglia.

  • Parete nord dell’Eiger
    Parete nord dell’Eiger Cultura/Curiosità

    La parete nord dell’Eiger svetta per 2000 metri ed affascina da sempre gli scalatori di tutto il mondo. Per lungo tempo inviolata, la parete nord conobbe fama internazionale per la drammatica storia dei tentavi di ascesa e di conquista. Grazie all’apertura dello Stollenloch lungo la Jungfraubahn anche i turisti possono ammirare il sensazionale panorama e provare emozioni fino ad allora proprie solo degli alpinisti.

  • Ponte del diavolo
    Ponte del diavolo Cultura/Curiosità

    La selvaggia gola della Schöllenen, oggi attraversata da un tunnel, è sempre stata un passaggio difficile. Stando a quanto narra la nota leggenda il primo ponte sulla gola è stato costruito proprio con l'aiuto del diavolo.

  • Valle del Rosenlaui e sua la gola glaciale
    Valle del Rosenlaui e sua la gola glaciale Cultura/Curiosità

    Rosenlaui è la più piccola località della Svizzera ed il suo storico hotel ricorda le origini del turismo svizzero, per questo la valle viene spesso chiamata Valle del Rosenlaui. Al di sopra della valle si apre il panorama sul ghiacciaio del Rosenlaui con veduta sul Wetterhorn. La gola glaciale di Rosenlaui è una stretta gola sotto il ghiacciaio e fa parte del gruppo delle Alpi svizzere Jungfrau-Aletsch, patrimonio naturale mondiale dell’UNESCO.

  • Wassen e la sua famosa chiesa
    Wassen e la sua famosa chiesa Cultura/Curiosità

    Il particolare simbolo che rende famoso il paese di Wassen è soprattutto la chiesa.
    La piccola chiesina di Wassen è nota per la sua singolare posizione rispetto alla ferrovia del Gottardo. Il treno si inerpica verso l'alto con due gallerie elicoidali, in questo tratto si vede la chiesa da tre diverse visuali, prima a destra, poi a sinistra, poi nuovamente a destra.